07 Feb, 2017

Comprami sostiene le attività di ActionAid

Sono tantissimi i bambini che ancora oggi in Italia non vanno a scuola o hanno a disposizione strutture scolastiche non adatte e con poche opportunità per costruire il loro futuro.

Negli ultimi anni i terremoti nel centro e sud Italia hanno creato nuove situazioni di emergenza dovute a scuole inagibili, interruzione delle attività scolastiche e problematiche di recupero psicologico dei bambini che hanno perso la loro quotidianità. ActionAid da anni è operativo nelle strutture scolastiche provvisorie a L’Aquila e a Mirandola e si è subito attivata per la ripresa delle attività didattiche ad Arquata del Tronto.

Nelle zone terremotate ActionAid porta avanti, in collaborazione con gli insegnati, attività curriculari ed extracurriculari tese a coinvolgere i bambini nella riprogettazione del territorio come luogo fisico e come comunità.

A livello nazionale ActionAid collabora con 542 scuole primarie, 145 secondarie e 32 superiori raggiungendo direttamente oltre 60.000 bambini e ragazzi e le loro famiglie, mettendo in atto percorsi ludico-didattici sui temi della solidarietà, del diritto al cibo e dell’uguaglianza di genere. L’educazione e la formazione, specialmente in contesti difficili, sono fondamentali per offrire ai più giovani un quadro di riferimento indispensabile per costruirsi un futuro come cittadini consapevoli dei propri e degli altrui diritti e doveri.

A livello internazionale ActionAid lavora in 32 Paesi nel mondo perché ancora oggi 3,1 milioni di bambini sono malnutriti, più di 800.000 non possono andare a scuola e oltre 1 milione e mezzo non ha accesso a cure mediche. ActionAid finora ha assicurato il ritorno a scuola di oltre 500.000 bambini, garantito il cibo necessario a più di 650.000 bambini e alle loro famiglie!

 

Trackback URL: http://wepaitalia.it/2017/02/07/comprami-sostiene-le-attivita-di-actionaid/trackback/